Diatech Pharmacogenetics: pronto un modello per personalizzare al massimo la medicina e ottenere la migliore cura in tempi più brevi

Con “In silico cancer patient” sarà possibile selezionare la terapia più efficace, più in fretta di prima e riducendo notevolmente gli effetti collaterali

Milano, 17 ottobre 2014Personalizzare al massimo la terapia antitumorale per ogni singolo paziente, selezionando il farmaco più idoneo per ogni persona, e ridurre notevolmente i tempi della terapia, a favore della vita umana: questi gli obiettivi del progetto In silico cancer patient, elaborato da Diatech Pharmacogenetics, azienda italiana leader assoluta nel settore della farmacogenetica, su un modello matematico di Physiomics, azienda inglese specializzata nello sviluppo di simulatori di tumore.

Il modello, un “simulatore di paziente oncologico”, consentirà di trattare quanti sono affetti da un tumore con modalità e farmaci selezionati appositamente per ognuno di loro, ottenendo risultati migliori in tempi più brevi.

Si tratta quindi di due modelli: il “tumore virtuale”, che simula l’effetto dei farmaci oncologici sulla crescita della massa tumorale, e il modello In silico cancer patient, che si propone di validare e potenziare il primo, integrandolo al proprio interno, mediante l’elaborazione di nuovi algoritmi che tengono in considerazione i dati personali e clinici del paziente, i dati farmacogenetici, farmacogenomici e i dati relativi ai farmaci presi in considerazione.

Così facendo, combinando i dati cl